Home / Heat Pump Blog / Blog di settore / La domanda di pompe di calore ad aria aumenta in Europa

La domanda di pompe di calore ad aria aumenta in Europa

numero Sfoglia:0     Autore:Editor del sito     Pubblica Time: 2022-09-22      Origine:motorizzato

Negli ultimi anni in Europa si sono verificate numerose installazioni di pompe di calore ad aria.La ragione principale di questo aumento è una combinazione di fattori: crescente consapevolezza sull’uso delle pompe di calore per il riscaldamento e il raffreddamento degli edifici, incentivi statali e anche risparmi sui costi.

I vantaggi offerti dalle pompe di calore ad aria sono numerosi, tra cui la riduzione dei costi di esercizio e di manutenzione, nonché il miglioramento dei livelli di comfort per gli occupanti dell'edificio.Questi vantaggi sono adatti anche per gli edifici più vecchi dove i limiti di spazio o addirittura la mancanza di risorse per la manutenzione possono rappresentare un problema.

Oltretutto, pompe di calore ad aria può essere utilizzato efficacemente in aree ad alta richiesta di acqua calda.Ciò include aree con riserve idriche limitate o luoghi con una forte domanda di acqua calda, come ospedali e scuole.


Le statistiche sulla domanda di pompe di calore ad aria aumentano in Europa


Il Cluster Cogenerazione e Produzione di Energia On-Site (COGEN Europe) ha pubblicato un rapporto sul mercato del riscaldamento in Europa da cui emerge che la domanda di pompe di calore ad aria cresce del 7,5%, mentre la domanda di fonti di riscaldamento tradizionali diminuisce del 4,8%.

Inoltre, COGEN Europe prevede che il mercato crescerà a un tasso annuo superiore al 7% fino al 2025, quando raggiungerà una capacità installata totale di 1.200 MW.Ciò lo renderebbe uno dei mercati in più rapida crescita a livello mondiale.

Pompe di calore di SPRSUN con sfondo scuro

Perché la necessità di pompe di calore ad aria è in aumento in Europa?


Il rapporto COGEN Europe mostra che ci sono tre ragioni principali per questa crescita:

1. L’aumento del numero delle famiglie, in ciascuna delle quali vivono più di tre persone.

2. L'aumento del numero di famiglie con bambini, che tendono ad essere più attenti all'energia e preferiscono utilizzare meno energia.

3. La riduzione del costo delle fonti energetiche rinnovabili come i pannelli solari e le turbine eoliche ne ha diminuito i costi, consentendo a più persone di investire in esse e farle funzionare in modo efficace.


In che modo gli incentivi statali influiscono sulla domanda di pompe di calore ad aria in Europa?


I principali motori della crescita sono gli incentivi statali e il crescente interesse da parte degli utenti finali.Soprattutto la pompa di calore ad aria, per la sua facilità di installazione e manutenzione, il basso consumo energetico e il design ecologico.Si prevede che il mercato del riscaldamento crescerà ad un CAGR del 3,7% nel periodo 2017-2023.

Si prevede che la domanda di miglioramenti dell’efficienza energetica sarà guidata dall’aumento dei prezzi del carburante e della CO22 obiettivi di emissione imposti dai governi europei.Inoltre, è stata prestata maggiore attenzione agli standard edilizi che tengono conto dell’efficienza energetica nel calcolo dei requisiti minimi di riscaldamento nelle nuove case ed edifici.

Oltre alle iniziative governative, l’industria prevede che le pompe di calore ad aria guadagneranno terreno tra i consumatori grazie ai bassi costi di installazione, alla facile manutenzione, alla lunga durata e all’elevata disponibilità di pezzi di ricambio.


Gli incentivi statali per le pompe di calore ad aria sono necessari?


In Europa esistono circa 150 tipi di programmi di sovvenzione per le pompe di calore.Quasi tutte le regioni forniscono una sorta di sostegno a questa tecnologia di energia rinnovabile, in particolare Francia, Italia e il Regno Unito.

Per sostenere l'uso delle pompe di calore in Europa, l'Unione Europea ha istituito due programmi speciali: il Programma di Iniziativa Comunitaria (CIP) e il Centro Regionale per l'Energia (REC).Il CIP sostiene progetti con tecnologie innovative che espandono le applicazioni delle pompe di calore riducendo i costi operativi.Il REC sostiene progetti che contribuiranno a una migliore gestione delle risorse energetiche attraverso l'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili.

Pompa di calore a dispersione

Anche il governo tedesco ha compiuto sforzi significativi per promuovere le pompe di calore in Germania.In Norvegia, le pompe di calore ricevono ingenti sussidi dal bilancio pubblico.In Svezia le pompe di calore non possono beneficiare di sovvenzioni perché sono considerate semplicemente un’altra forma di sistema di riscaldamento elettrico.Tuttavia, l’UE fornisce sostegno finanziario per investimenti in nuove attrezzature e formazione per coloro che desiderano installare un nuovo sistema.Ciò può essere fatto attraverso un programma di sussidi statali o un prestito da parte delle banche locali.

In Spagna non esiste un programma quadro nazionale per le pompe di calore o altre tecnologie di energia rinnovabile;tuttavia, esistono programmi a livello regionale che offrono diversi livelli di supporto a seconda delle dimensioni dell'impianto e della sua ubicazione.

Secondo il rapporto COGEN, nel 2018, l’Italia ha fornito sussidi per un totale di 1,17 miliardi di euro per installazioni di pompe di calore e la Francia ha fornito sussidi per 310 milioni di euro, mentre la Germania ha fornito sussidi per un valore di 15 milioni di euro all’anno in cinque anni per un totale di 2,15 miliardi di euro.


Qual è la probabilità della progressione della domanda di pompe di calore ad aria in Europa?


Il mercato delle pompe di calore ad aria in Europa sta aumentando rapidamente.Le statistiche di mercato mostrano che ogni anno in Europa vengono vendute più di 1,5 milioni di unità di pompe di calore.Il mercato europeo delle pompe di calore ha registrato una crescita significativa negli ultimi anni.

Si prevede che progredirà a un CAGR del 6,6% dal 2019 al 2026, secondo il rapporto di Technavio sul mercato europeo delle pompe di calore per componenti (pompa di calore ad aria, pompa di calore con evaporatore, pompa di calore a condensatore), applicazione (residenziale e commerciale), e Geografia – Previsioni globali fino al 2026. Il rapporto evidenzia inoltre alcuni importanti fattori che guidano la crescita del mercato, come l’aumento dei costi energetici e i budget ristretti a causa dei tassi di inflazione più elevati.

Svezia e Norvegia sono state recentemente inserite tra i primi 5 paesi con la più alta percentuale di edifici che utilizzano pompe di calore per il riscaldamento o il raffreddamento.Questo è quanto emerge da un nuovo rapporto del Consiglio Europeo sulle Energie Rinnovabili (ECRE), che ha rilevato che Svezia e Norvegia rientrano tra i primi cinque paesi con la più alta percentuale di edifici che utilizzano pompe di calore per il riscaldamento o il raffreddamento.Il rapporto, intitolato “Renewables in Buildings: The European Context”, è stato pubblicato alla fine di gennaio 2019. Comprendeva dati provenienti da sondaggi condotti dalle organizzazioni membri dell’ECRE in tutti i 28 stati membri dell’UE, Norvegia e Svizzera.

In totale, sono stati inclusi nel sondaggio 2.948 edifici.Di questi, 1.843 erano immobili residenziali;794 erano edifici commerciali e 199 erano edifici industriali.I risultati hanno mostrato che la Svezia è in testa alla lista con il 44% dei suoi edifici che utilizzano la tecnologia della pompa di calore per il riscaldamento o il raffreddamento, mentre la Norvegia è al secondo posto con il 40%.


Come sta crescendo il tasso di domanda di pompe di calore ad aria nel Regno Unito?


La domanda di pompe di calore ad aria è in crescita nel Regno Unito.Il numero di nuove installazioni è aumentato di quasi il 50% negli ultimi tre anni e si prevede che questa tendenza continui.

Una combinazione di fattori determina l’aumento della domanda.Innanzitutto, la crescente consapevolezza dei vantaggi delle pompe di calore ad aria è diventata un elemento chiave per realizzare soluzioni energetiche sostenibili.In secondo luogo, vi è un aumento del numero di persone interessate all’installazione di una pompa di calore ad aria come parte della loro soluzione di riscaldamento domestico ecocompatibile.


Quali sono i vantaggi delle pompe di calore ad aria?


La necessità di pompe di calore ad aria in Europa è aumentata in modo significativo nel corso degli anni perché questi prodotti presentano molti vantaggi rispetto ai loro omologhi in termini di rapporto costo-efficacia ed efficienza energetica.Comprendono:

1. Sono più rispettosi dell'ambiente rispetto ai riscaldatori a resistenza elettrica standard perché utilizzano l'elettricità generata da energie verdi come l'energia solare o eolica anziché dai combustibili fossili.

2. Sono più efficienti nel riscaldare l’acqua perché utilizzano il refrigerante invece dei gas di combustione o dell’olio per generare calore.I loro prezzi di esercizio sono inferiori a quelli dei riscaldatori a resistenza elettrica standard.

3. La domanda di questi sistemi è aumentata rapidamente negli ultimi anni a causa della loro elevata efficienza e basso costo rispetto ai tradizionali scaldacqua a resistenza elettrica.Questa tendenza continuerà nel 2022 poiché il mercato continuerà a crescere a un tasso medio del 5% all’anno fino al 2022. Le pompe di calore hanno il ciclo di vita più lungo rispetto ad altri sistemi di condizionamento d’aria sul mercato.

4. La necessità di pompe di calore ad aria in Europa aumenta ogni giorno.Questo perché la domanda di prodotti ad alta efficienza energetica sta aumentando più rapidamente dell’offerta.

5. La durata di vita delle pompe di calore ad aria è più lunga rispetto ad altri sistemi di climatizzazione, il che le rende convenienti sul lungo periodo.

6. L'efficienza e il consumo energetico della pompa di calore ad aria sono molto migliori rispetto ad altri condizionatori, soprattutto quando si tratta di raffreddamento.Questo perché non si limita a raffreddare l'aria ma la riscalda anche estraendo il calore latente dall'ambiente circostante.


Porta via


I prezzi delle pompe di calore ad aria sono in costante calo, sia in termini di costo delle apparecchiature, sia di installazione e di utilizzo, e questo è uno dei motivi per cui sempre più persone le installano.Tuttavia, i principali fattori trainanti sono i requisiti di efficienza energetica e le preoccupazioni sul cambiamento climatico.Queste pressioni potrebbero incoraggiare più persone a passare alle pompe di calore europee ad aria nei prossimi anni.


RELATED HEAT PUMP ARTICLES

  • Perché la pompa di calore della mia piscina si blocca?

    2021-12-06

    Durante la stagione invernale, la formazione di ghiaccio sulla pompa di calore della piscina è un evento comune.Tuttavia, quando l'intera unità è coperta di ghiaccio, c'è da preoccuparsi poiché il dispositivo non funzionerà bene e potrebbe essere a rischio di danneggiamento. Questo articolo si concentra sulle persone che desiderano utilizzare la pompa di calore della piscina Per Saperne Di Più
  • Una guida completa: costi della pompa di calore ad aria

    2022-01-07

    Le pompe di calore sono sorprendentemente diventate un elettrodomestico 'necessario' per la loro capacità di offrire una fonte di energia conveniente e affidabile per chiunque desideri riscaldare la propria piscina o stare al caldo in casa.Se desideri investire in un impianto di riscaldamento o raffreddamento, le pompe di calore sono senza dubbio l'opzione adatta alle tue esigenze Per Saperne Di Più
  • I migliori produttori di pompe di calore ad aria del 2022

    2021-10-30

    Le pompe di calore ad aria sono una soluzione di riscaldamento altamente efficiente e rinnovabile per molti proprietari di immobili.Questi preziosi elettrodomestici aiutano a risparmiare denaro sulle bollette energetiche, hanno un basso impatto ambientale, hanno un elevato coefficiente di prestazione stagionale (SCOP), possono essere utilizzati per il riscaldamento e il raffreddamento, hanno un consumo energetico basso Per Saperne Di Più
  • Perché scegliere una pompa di calore inverter per riscaldare la tua piscina?

    2021-11-30

    È frustrante e scomodo nuotare quando fa un po' freddo.Con i cambiamenti climatici, le temperature possono scendere sostanzialmente, soprattutto durante le giornate nuvolose o in inverno.Un calo significativo della temperatura può rendere inutilizzabile una piscina.Negli Stati Uniti circa il 90% delle piscine vengono utilizzate due o tre volte Per Saperne Di Più

RECOMMENDED HEAT PUMP PRODUCTS

Air Source Monoblock Heat Pumps forHot Water/House Heatin

GUANGZHOU SPRSUN NUOVA TECNOLOGIA ENERGETICA DEVELOPMENT CO., LTD.

Un produttore professionale di pompe di calore dal 1999
Via Tangxi n.15, Parco Industriale, Xintang, distretto di Zengcheng, Guangzhou, 511338, Cina

CONTATTA SPRSUN. SUPPORTO 7/24. TI RISPONDEREMO AL PIÙ PRESTO!

TEL: 0086-20-82181867
TELEFONO: 0086-18933985692
WhatsApp: 0086-18933985692

NAVIGAZIONE POPOLARE