Home / Heat Pump Blog / Blog di settore / Sovvenzione per le pompe di calore in Germania

Sovvenzione per le pompe di calore in Germania

numero Sfoglia:0     Autore:Editor del sito     Pubblica Time: 2022-12-30      Origine:motorizzato

I sussidi del governo tedesco per le pompe di calore sono progettati per eliminare gradualmente il gas naturale e il carbone dai sistemi di riscaldamento.L’obiettivo è garantire l’uso di energie rinnovabili in casa.Il periodo transitorio richiederà molto tempo e i sussidi sono ancora in discussione, ma sembrano molto promettenti per l’eliminazione graduale dei combustibili fossili.


de-la-pom-de-vie

Tipi di sussidi per le pompe di calore in Germania


  1. Sovvenzione KfW per pompe di calore: Questo programma di sovvenzioni è progettato per sostenere l'installazione di pompe di calore in Germania alimentate da fonti di energia rinnovabile.Prevede fino a 5.000 euro di sostegno finanziario per le case unifamiliari e 10.000 euro per i condomini.

  2. Sovvenzione BAFA per pompe di calore: L'Ufficio federale per l'economia e il controllo delle esportazioni (BAFA) offre questo sussidio.Copre fino al 50% del costo totale dell'installazione della pompa di calore, fino a 3.000 euro per le case unifamiliari e 6.000 euro per i condomini.

  3. Sovvenzioni per le pompe di calore sponsorizzate dallo Stato: Diversi stati tedeschi offrono ulteriori sussidi per l’installazione di pompe di calore.Questi sussidi variano da stato a stato e possono coprire fino al 50% del costo totale dell'installazione.

  4. Sovvenzioni per pompe di calore private: Molte aziende energetiche in Germania offrono sussidi per l’installazione di pompe di calore.Questi sussidi solitamente coprono fino al 50% del costo totale dell'impianto.



Il sussidio KFW



La kfw ha annunciato un nuovo programma per sostenere l'installazione di pompe di calore in Germania.Il programma, che fa parte del programma di transizione energetica del governo, metterà a disposizione fino a 20.000 euro per le famiglie che installeranno una pompa di calore.I sussidi copriranno fino al 75% dei costi di installazione e sono accessibili alle famiglie con un reddito annuo fino a 60.000 euro.

Il programma coprirà inoltre fino al 25% del costo di un sistema di riscaldamento a energia rinnovabile, come un sistema solare termico.Si prevede che il programma durerà fino al 2031 ed è disponibile per proprietari di case e affittuari.

I benefici kfw fanno parte del programma di efficienza energetica del governo tedesco e sono disponibili per i proprietari di case e i proprietari che installano pompe di calore per il riscaldamento e l'acqua calda.Il sussidio copre fino al 30% dei costi di una pompa di calore e fino al 50% dei costi di un impianto solare termico.

La sovvenzione viene fornita attraverso il Kreditanstalt für Wiederaufbau (KfW) ed è disponibile per proprietari di case, locatori e inquilini responsabili dei costi di riscaldamento delle loro proprietà.Per beneficiare della sovvenzione, la pompa di calore deve soddisfare determinati criteri di prestazione energetica, come un'efficienza minima di 2,5, ed essere installata su una proprietà residenziale.

I criteri di ammissibilità KFW per il sussidio per le pompe di calore in Germania sono che la proprietà deve essere situata in Germania, la pompa di calore deve essere utilizzata per riscaldare la proprietà e deve essere una pompa di calore aria-acqua o una pompa di calore ad acqua sotterranea.

Il richiedente deve inoltre dimostrare di aver adottato misure per garantire la massima efficienza energetica dell'immobile e che l'installazione della pompa di calore comporterà un risparmio energetico a lungo termine.Possono beneficiare del sussidio solo i privati ​​e le imprese con un reddito annuo inferiore a 50.000 euro.



Il piano di sussidi di Berlino



Berlino creerà nuovi sussidi sul prezzo dell’elettricità per pompe di calore e condizionatori d’aria, anche se la politica deve ancora essere finalizzata.Entro il prossimo anno il piano è di ridurre il sostegno.

Il sussidio sarà disponibile per i consumatori con una bolletta annua di riscaldamento inferiore a 2.000 euro.L'importo del sussidio dipende dall'età dell'impianto di riscaldamento e dalla sua efficienza.Inoltre, è disponibile una sovvenzione separata per le famiglie a basso reddito.

Questa misura incoraggia più persone a utilizzare le pompe di calore invece delle caldaie elettriche o dei piani cottura a gas.La Germania ha una forte dipendenza dai piani cottura a gas, che sono inefficienti se utilizzati da soli in ambienti caldi.

Inoltre in Germania ci sono grossi problemi con l’aria condizionata.A causa della sua posizione centrale, Berlino non beneficia di condizioni meteorologiche molto buone, quindi la maggior parte delle case deve fare affidamento sull'aria condizionata tutto l'anno.

Questo li rende molto costosi e incentiva ad acquistarlo le persone che non hanno bisogno di molto raffreddamento ma possono permetterselo!



Il piano del governo tedesco



Il calo dei prezzi delle pompe di calore (calo del 50% in soli sei anni) ha comportato anche un corrispondente calo dei costi per aumentare la loro quota di mercato.Come riporta euractiv.de, le attuali cifre di vendita sono ben al di sotto di quanto sarebbe necessario per raggiungere questo obiettivo.

Il governo tedesco prevede di introdurre un programma di sussidi per dare da 200 a 300 euro per kW della capacità nominale delle pompe di calore e dei condizionatori d'aria installati.Ciò consentirebbe di immettere sul mercato altri 200-300 milioni di euro ogni anno e contribuirebbe ad aumentare la quota di pompe di calore e condizionatori d’aria.

A questo punto non è chiaro se il sussidio sarà destinato a tutte le pompe di calore o solo alle pompe di calore ad aria.Resta da vedere anche quanto dureranno i sussidi e se verranno applicati in tutti i Länder tedeschi o solo in alcuni.

Il governo tedesco ha già affermato di voler ridurre i sussidi nel tempo, man mano che il mercato matura e diventa più competitivo, per incoraggiare gli investimenti privati.I sussidi fanno parte di un pacchetto più ampio di misure volte a ridurre il consumo energetico degli edifici e delle famiglie, poiché il governo si è posto l’obiettivo di ridurre in futuro il consumo energetico degli edifici e delle famiglie.

Secondo l’Associazione tedesca delle pompe di calore (BWP), nel 2019 sono state installate circa 50.000 pompe di calore, di cui il 40% erano sistemi decentralizzati che utilizzano l’acqua freatica o l’energia geotermica.

I piani di sussidio del governo prevedono una riduzione di 2.000 euro sul prezzo di acquisto delle pompe di calore decentralizzate e una riduzione di 1.000 euro per i sistemi di condizionamento.Inoltre, il governo sta valutando una riduzione di 2.000 euro sui costi di installazione delle pompe di calore decentralizzate e di 1.000 euro sui costi di installazione dei sistemi di condizionamento.

I sussidi fanno parte del piano del governo per rafforzare la quota di energie rinnovabili nel mix energetico totale del paese.Il governo ha fissato l'obiettivo di coprire il 60% del consumo energetico totale della Germania con fonti energetiche rinnovabili entro il 2030. Le pompe di calore svolgeranno un ruolo importante nell'aiutare la Germania a raggiungere questo obiettivo.



Sussidio sponsorizzato dallo Stato



La Germania prevede di installare 600.000 pompe di calore all’anno entro il 2030, ma solo se sarà possibile farlo a un costo sufficientemente basso.Molti fattori rendono realizzabile un obiettivo ambizioso, tra cui il risparmio energetico e soluzioni a prova di futuro per il riscaldamento degli edifici e l’acqua calda in un unico sistema efficiente.Il governo tedesco offre un sussidio per l’installazione di pompe di calore per renderle più accessibili.

Il sussidio copre fino al 35% dei costi totali, con un massimo di 4.000 euro per unità.Il sussidio è disponibile per famiglie e imprese e può essere applicato a nuove costruzioni e ristrutturazioni.Il sussidio fa parte dell’impegno del governo tedesco per ridurre le emissioni e raggiungere l’obiettivo di ridurre le emissioni del 45% entro il 2030.

Le pompe di calore sono parte integrante di questo impegno, poiché sono efficienti dal punto di vista energetico e possono essere utilizzate per ridurre il consumo di energia e la dipendenza dai combustibili fossili.Il governo offre anche incentivi fiscali per incoraggiare le persone a scegliere le pompe di calore invece di altri sistemi di riscaldamento.

Con i sussidi e gli incentivi, si spera che le pompe di calore diventino sempre più popolari e convenienti in Germania, aiutando il paese a raggiungere i suoi obiettivi di emissioni.



Qual è il ruolo degli incentivi fiscali?



Il governo offre incentivi fiscali per incoraggiare le persone a scegliere le pompe di calore invece di altri sistemi di riscaldamento.Con i sussidi e gli incentivi, le pompe di calore diventeranno sempre più popolari e convenienti in Germania, aiutando il paese a raggiungere i suoi obiettivi in ​​materia di emissioni.

Il governo tedesco ha approvato il progetto da 600 milioni di euro, con un importo massimo di sovvenzione annuale per pompa di calore pari a 2.500 euro.La cifra verrà rivista al rialzo fino a 1.000 euro se un partner tecnologico fornirà la prova che l'efficienza della pompa di calore è superiore a quanto specificato nei documenti di gara.

La sovvenzione copre fino al 40% del costo di una pompa di calore, mentre il restante 30% del costo è a carico del richiedente.Per poter beneficiare del sussidio è necessario che siano soddisfatti i seguenti criteri:

  • La pompa di calore deve soddisfare i requisiti delle normative tedesche sull'efficienza energetica.

  • La pompa di calore deve garantire una riduzione del consumo energetico di almeno il 40% rispetto al sistema di riscaldamento alternativo.

  • La pompa di calore deve essere installata in un edificio residenziale o commerciale.

  • La pompa di calore deve essere installata da un installatore certificato.

  • Il richiedente dovrà fornire prova della proprietà dell'immobile.

  • Il richiedente deve fornire la prova del pagamento della pompa di calore

  • Il richiedente deve fornire la prova del risparmio energetico ottenuto.



pompa di calore sprsun

Porta via



L’obiettivo nazionale fissato nel primo piano d’azione nazionale tedesco per l’efficienza energetica ai sensi del diritto dell’UE è quello di aumentare il numero di pompe di calore installate ogni anno da circa 100.000 nel 2017 a circa 500.000 entro il 2030.

La Germania è uno dei pochi paesi europei che sovvenziona le pompe di calore.Il sussidio è disponibile per gli acquirenti di pompe di calore con un consumo energetico più elevato del solito che non possono permettersi un sistema di riscaldamento costoso.Inoltre, l'installazione di pompe di calore SPRSUN non è costosa e i loro prodotti valgono il costo. Visita il sito web per ulteriori dettagli.

L’obiettivo nazionale fissato nel primo piano d’azione nazionale tedesco per l’efficienza energetica ai sensi del diritto dell’UE è quello di aumentare il numero di pompe di calore installate ogni anno da circa 100.000 nel 2017 a circa 500.000 entro il 2030.

Il sussidio viene pagato direttamente all'installatore.L'importo dipende dal consumo annuale;tuttavia può variare da 1.500 a 2.500 euro a seconda della quantità di energia utilizzata all'anno.Ma in generale, la maggior parte dei sussidi in Germania copre fino al 50% delle spese di installazione di una nuova pompa di calore.

RELATED HEAT PUMP ARTICLES

  • Perché la pompa di calore della mia piscina si blocca?

    2021-12-06

    Durante la stagione invernale, la formazione di ghiaccio sulla pompa di calore della piscina è un evento comune.Tuttavia, quando l'intera unità è coperta di ghiaccio, c'è da preoccuparsi poiché il dispositivo non funzionerà bene e potrebbe essere a rischio di danneggiamento. Questo articolo si concentra sulle persone che desiderano utilizzare la pompa di calore della piscina Per Saperne Di Più
  • Una guida completa: costi della pompa di calore ad aria

    2022-01-07

    Le pompe di calore sono sorprendentemente diventate un elettrodomestico 'necessario' per la loro capacità di offrire una fonte di energia conveniente e affidabile per chiunque desideri riscaldare la propria piscina o stare al caldo in casa.Se desideri investire in un impianto di riscaldamento o raffreddamento, le pompe di calore sono senza dubbio l'opzione adatta alle tue esigenze Per Saperne Di Più
  • I migliori produttori di pompe di calore ad aria del 2022

    2021-10-30

    Le pompe di calore ad aria sono una soluzione di riscaldamento altamente efficiente e rinnovabile per molti proprietari di immobili.Questi preziosi elettrodomestici aiutano a risparmiare denaro sulle bollette energetiche, hanno un basso impatto ambientale, hanno un elevato coefficiente di prestazione stagionale (SCOP), possono essere utilizzati per il riscaldamento e il raffreddamento, hanno un consumo energetico basso Per Saperne Di Più
  • Perché scegliere una pompa di calore inverter per riscaldare la tua piscina?

    2021-11-30

    È frustrante e scomodo nuotare quando fa un po' freddo.Con i cambiamenti climatici, le temperature possono scendere sostanzialmente, soprattutto durante le giornate nuvolose o in inverno.Un calo significativo della temperatura può rendere inutilizzabile una piscina.Negli Stati Uniti circa il 90% delle piscine vengono utilizzate due o tre volte Per Saperne Di Più

RECOMMENDED HEAT PUMP PRODUCTS

Air Source Monoblock Heat Pumps forHot Water/House Heatin

GUANGZHOU SPRSUN NUOVA TECNOLOGIA ENERGETICA DEVELOPMENT CO., LTD.

Un produttore professionale di pompe di calore dal 1999
Via Tangxi n.15, Parco Industriale, Xintang, distretto di Zengcheng, Guangzhou, 511338, Cina

CONTATTA SPRSUN. SUPPORTO 7/24. TI RISPONDEREMO AL PIÙ PRESTO!

TEL: 0086-20-82181867
TELEFONO: 0086-18933985692
WhatsApp: 0086-18933985692

NAVIGAZIONE POPOLARE